PDFImprimerEnvoyer
There are no translations available.

SERVIZI DEL LABORATORIO


FMLab può fornire diversi servizi per quanto riguarda la ricerca applicata, la progettazione e l’industrializzazione di componenti in materiale polimerico e il testing su materiali e componenti stampati.


In quanto laboratorio di una azienda con una grande esperienza nel settore, FMLab può seguire i progetti dalla ricerca di fattibilità alla produzione in serie del prodotto


Servizi FMLab


 

  • RICERCA APPLICATA

 

In qualità di laboratorio accreditato MIUR e HTN, FMLab può essere un valido partner per progetti di ricerca finanziati e non. In virtù degli accreditamenti, è infatti possibile accedere a bandi per le agevolazioni delle attività R&D a vari livelli (provinciale, regionale, nazionale ed europeo).

Forte della esperienza pluridecennale di FM S.r.l. nel mondo degli stampi e dello stampaggio e degli stretti contatti con le Università, FMLab è un punto di incontro tra il mondo della ricerca e quello dell’industria.

Siamo infatti esperti nel coniugare le esigenze della ricerca scientifica con quelle del mondo industriale per ottenere risultati oltre lo stato dell’arte rispettando tempistiche stringenti e mantenendo la riservatezza necessaria.

Torna su

 

  • PROGETTAZIONE

 

FMLab può curare la progettazione di componenti ad elevato contenuto tecnico in materiale polimerico e, nei progetti più impegnativi, valutarne la fattibilità.

Per sfruttare al meglio le possibilità offerte dalle materie plastiche e dalle loro tecnologie di trasformazione, occorre progettare i componenti seguendo regole che si differenziano da quelle della meccanica tradizionale.  Occorre infatti tenere presente le proprietà dei materiali e l’impatto della geometria del componente sull’esecuzione dello stampo e sullo stampaggio.

 

Metal-Replacement

 

E’ possibile sia realizzare nuovi componenti, pensati fin dall’inizio in materiale plastico, che riconvertire componenti in lega metallica: quest’ultima pratica è chiamata Metal Replacement.
L’impiego delle materie plastiche può infatti comportare una lunga serie di vantaggi tra cui:

  • Possibilità di realizzare componenti strutturali in grado di abbinare elevata resistenza meccanica ad una massa ridotta;
  • Possibilità di realizzare componenti con forme e design molto complessi;
  • Economicità, elevata produttività e riduzione del lead time;
  • Possibilità di accorpare diversi componenti riducendo la distinta base e quindi la complessità (anche gestionale) dei prodotti;
  • Possibilità di scelta tra una gamma virtualmente infinita di colorazioni e trattamenti superficiali;
  • Eliminazione dei problemi di corrosione e possibilità di realizzare componenti dotati di elevata resistenza all'usura;
  • Riduzione di rumore e vibrazioni;
  • Possibilità di realizzare componenti in materiale plastico dotati di conducibilità elettrica e/o termica maggiorate (utili ad esempio nel settore elettrico/elettronico);
  • Riduzione dell'impatto ambientale grazie al minore impiego di energia nel processo di progettazione e all'uso di polimeri bio-based.

Negli ultimi anni sono stati sviluppati materiali polimerici ad elevate prestazioni che hanno consentito di sostituire i metalli in applicazioni sempre più spinte.
Oggi è inoltre possibile sfruttare simulazioni di prodotto (FEM strutturale) e di processo (simulazione dello stampaggio ad iniezione) per ottenere prodotti migliori e più economici.
In particolare il FEM strutturale consente di prevedere gli sforzi ai quali sarà soggetto il manufatto e di rivedere la geometria in tal senso mentre la simulazione dello stampaggio consente di prevedere le criticità del processo produttivo modificando di conseguenza lo stampo.

Torna su

 

  • TESTING

 


TestingNell’ambito dei materie plastiche, soprattutto nelle applicazioni a forte contenuto tecnico, è spesso necessario abbinare ad una buona progettazione e stampaggio l’esecuzione di opportuni test per quantificare le prestazioni meccaniche, termiche o tribologiche.

 

In particolare è possibile realizzare prove normate secondo standard internazionali (ISO o ASTM) oppure prove speciali appositamente elaborate per lo specifico prodotto.
Infatti se da un lato le prove standard sono riconosciute a livello internazionale e consentono di realizzare confronti con altri materiali, d’altra parte non sempre forniscono risultati utili a livello pratico. Inoltre le prestazioni di un manufatto realizzato in materiale plastico dipendono, oltre che dal materiale, dalla sua geometria e dal processo di trasformazione.
Per questo motivo, soprattutto per impieghi gravosi in cui sono presenti impatti e/o usura, è consigliabile realizzare prove specifiche.

 

FMLab può realizzare test di vario tipo (meccanici, termici, tribologici…) seguendo gli standard internazionali oppure elaborando prove ad hoc. In particolare FMLab dispone di attrezzature speciali per lo studio dei fenomeni di usura e di urto: queste proprietà dei materiali plastici sono infatti relativamente poco note e studiate e l’impiego di macchine dedicate consente di colmare queste lacune ottimizzando la scelta del materiale e quantificandone le proprietà al fine di ottenere prodotti più performanti.

Grazie all’officina meccanica di F.M. Srl, è inoltre possibile ideare e realizzare, in tempi rapidi e con costi competitivi, prove speciali su manufatti con attrezzaggi dedicati.

Relativamente ai materiali, FM lab può contare sull’impiego di una pressa per lo stampaggio ad iniezione interamente dedicata ad attività di ricerca per lo studio di materiali particolari o la fabbricazione di campioni.

Torna su

  • ELENCO SERVIZI OFFERTI

FMLab può fornire una ampia gamma di servizi di progettazione e testing sia impiegando risorse interne che avvalendosi di partner esterni di provata esperienza.

 
Cosa Facciamo Perchè lo facciamo Come lo facciamo
ANALISI PRELIMINARE E DI FATTIBILITÀ DEI PROGETTI Valutazione della criticità progetti di ricerca complessi, condivisione delle aspettative e di risultati, ricerca delle competenze e dei centri di eccellenza da coinvolgere. Know-how pluridecennale nel Metal Replacement in svariati settori merceologici. Eventuale impiego di simulazioni di prodotto e di processo.
CONSULENZA E GESTIONE NELLE DOMANDE DI AGEVOLAZIONE A SOSTEGNO DEI COSTI PER L'ATTIVITÀ DI RICERCA Supporto al committente nell'applicazione delle forme di agevolazione e di sostegno ai costi sostenuti per il progetto di ricerca commissionato Costante monitoraggio dei Bandi regionali, nazionali ed europei relativi alle agevolazioni per le attività di ricerca.
STUDIO, SVILUPPO E OTTIMIZZAZIONE DI NUOVI O MIGLIORATI MATERIALI PLASTICI Ottenimento di un materiale con le migliori prestazioni per la specifica applicazione. Know-how pluridecennale nel settore, collaborazioni con produttori di materie prime.
STUDIO, SVILUPPO E OTTIMIZZAZIONE DI NUOVI O MIGLIORATI MANUFATTI PLASTICI Raggiungimento delle specifiche richieste dal committente. Know-how pluridecennale nel settore. Possibilità di impiego di simulazioni di prodotto e di processo.
ANALISI STRUTTURALE DEI MANUFATTI PLASTICI Analisi strutturale di ogni soluzione costruttiva sviluppata e previsione del comportamento meccanico dei manufatti plastici. Simulazioni di prodotto (FEM strutturale).
SIMULAZIONI DI STAMPAGGIO AD INIEZIONE Individuazione delle criticità del processo di trasformazione a partire dalla fase progettuale con conseguente riduzione dei tempi e costi di industrializzazione. Simulazioni del processo di stampaggio ad iniezione.
SVILUPPO, OTTIMIZZAZIONE, PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE DI STAMPI PER INIEZIONE PILOTA Ottimizzazione del processo produttivo ed ottenimento di prototipi funzionali e tecnologici. Know-how pluridecennale nel settore 
REALIZZAZIONE DI MANUFATTI PLASTICI PRE-SERIE E PROTOTIPALI Ottimizzazione iterativa di prodotto e di processo. Validazione, attraverso test, del prodotto. Ottenimento di prototipi estetici/funzionali/tecnologici. •Prototipazione rapida (ABS, ecc.);
•Prototipi ricavati a partire da piatti, estrusi e laminati (PA, POM, ecc.).
PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE DI BANCHI PROVA E TESTING SPECIALI ED ESECUZIONE PROVE SPERIMENTALI SU MANUFATTI PLASTICI Realizzazione di prove ad hoc sul manufatto plastico volte alla quantificazione delle sue prestazioni meccaniche, tribologiche… Know-how pluridecennale nel settore.
CARATTERIZZAZIONE MECCANICA DEI MATERIALI PLASTICI •Determinazione e verifica delle caratteristiche meccaniche (trazione, compressione, flessione, resilienza anche a bassa temperatura, ecc.) dei materiali plastici, eseguite su provini std, in conformità alle normative internazionali richieste;
•Determinazione degli effetti di rilassamento e di creep sui materiali e sui manufatti plastici;
•Determinazione della resilienza dei materiali plastici, anche a bassa temperatura, attraverso prove normate internazionali (Izod, Charpy) su provini standard e per determinare la resistenza all'urto direttamente sul manufatto plastico;
•Determinazione della durezza superficiale (Shore A,D), attraverso l'esecuzione di prove normate, su campioni o manufatti in materiale polimerico.
•Know-how pluridecennale nel settore;
•Prove di trazione;
•Prove di flessione;
•Prove d'urto Izod, Charpy;
•Prove d’urto con dardo cadente secondo ASTM D5628-10 / UNI EN ISO 6603-1 oppure attraverso prove speciali su materiali e manufatti;
•Prove di durezza (Shore A/D).
ANALISI E VERIFICA DELLA RESISTENZA TERMICA DEI MATERIALI PLASTICI Caratterizzazione e verifica del comportamento dei materiali plastici alle alte temperature. •Vicat;
•Heat Deflection Temperatura (HDT).
ANALISI E VERIFICA DELLA VISCOSITÀ DEI FUSI DEI MATERIALI PLASTICI Caratterizzazione della fluidità e processabilità dei materiali plastici allo stato fuso. •Stampaggio spirale;
•Melt Flow Index (MFI);
•Reometria
PROVE DI INVECCHIAMENTO/RESISTENZA AGLI AGENTI ATMOSFERICI Verifica e caratterizzazione del comportamento dei materiali e dei manufatti plastici all'aggressione degli agenti atmosferici, ed in generale alle condizioni ambientali d'uso (resistenza chimica, ai raggi UV, ecc.). •Celle climatiche;
•Forni.
CARATTERIZZAZIONE TRIBOLOGICA DEI MATERIALI PLASTICI Caratterizzazione del comportamento superficiale al contatto radente e volvente (coefficiente di attrito, fattore d'usura, resistenza al graffio) fra materiali varie tipologie di materiali (plastici, metallici...) attraverso prove normate e speciali. •Prove pin on disk sia secondo norma ASTM G99 che su attrezzatura speciale;
•Scratch test;
•Prove di usura speciali anche su manufatti.
ANALISI E CARATTERIZZAZIONE CHIMICA E STRUTTURALE DEI MATERIALI POLIMERICI Analisi dei materiali adottati nell'attuale stato della tecnica e dalla concorrenza.
Reverse-engineering per lo sviluppo di nuovi materiali e compound. Indagini sulla tossicità dei materiali e la loro conformità ai requisiti delle normative internazionali (compatibilità alimentare, ambientale, biologica, ecc.).
•Spettroscopia (FITR, visibile UV, FT-Raman);
•Diffrattometria raggi X;
•Calorimetria DSC;
•Termogravimetria TGA;
•Microscopia elettronica SEM, TEM.


Nel caso l'attività di cui necessitate non sia compresa fra quelle offerte dal nostro laboratorio, potete consultare l'elenco degli altri laboratori della Rete ad Alta Tecnogia della Regione Emilia Romagna per trovare la competenza necessaria.
Consultare l'elenco dei Laboratori QUI

Torna su